logo banner top

La UILPA Polizia Penitenziaria, nel ribadire che le criticità riscontrate nella visita sui luoghi di lavoro del 12/04/2018 non hanno suscitato il giusto “interesse” nell’amministrazione penitenziaria, deve evidenziare che ad oggi la situazione è drammaticamente peggiorata.

Infatti a tutt’oggi non abbiamo conoscenza di un progetto concreto di riorganizzazione del lavoro nell’istituto di via Ettore Ianni, anzi a nostro avviso quella Casa Circondariale appare sempre più come la caporetto dei diritti dei lavoratori.

 

leggi la nota del Segretario Regionale