La direzione della CC di Lanciano si pone al di sopra delle parti, arrogandosi l’esclusività di attuare un’organizzazione del lavoro diversa da quella concordata con le OO.SS.

Nel recente passato abbiamo assistito all'apertura di innumerevoli posti di servizio nella Casa Circondariale di Lanciano, con altrettante violazioni agli accordi sindacali locali, regionali e nazionali sull'organizzazione del lavoro che, giova ricordarlo, è materia di contrattazione sindacale.

 

Le OO.SS chiedono il rispetto degli accordi sindacali