La scrivente O.S. si sente obbligata a mettere la S.V.Ill.ma di conoscere quanto segue:

da alcuni giorni presso la Casa Circondariale di L’Aquila i poliziotti penitenziari facenti capo al quadro permanente sono stati oggetto di una vera e propria spoliazione in tema di diritto. Gli stessi, infatti, in virtù di una discutibile ed unilaterale presa di posizione della locale Direzione del penitenziario aquilano sono stati oggetto di un autentico “sfratto” rispetto a quanto è dato da riferirsi all’art. 18,c.4 della L.395/90 laddove è evidenziata per il personale del Corpo la facoltà di pernottare in caserma, a titolo gratuito, compatibilmente con la disponibilità di locali.

 

leggi la Lettera inviata al Prefetto

Allegati:
Scarica questo file (caserma dell'Aquila lettera al Prefetto.pdf)lettera al Prefetto[ ]429 kB